piemonte dolcetto

vino coppo

Il Dolcetto ha radici nel terreno bianco, argilloso e mediamente calcareo, in un unico vigneto di poco più di un ettaro che pende verso valle.

Dal rosso purpureo molto intenso e acceso, al naso si presenta come un vino di media intensità con profumi di bacche, frutti rossi e prugna che compongono un bouquet pieno, arricchito da sentori speziati.

In bocca colpisce con un’acidità moderata, una struttura non molto accentuata e con un corpo medio che regala un retrogusto erbaceo tipico dell’uvaggio. Il tannino è presente, ma pulito.

piemonte dolcetto

Vitigno e zona di produzione

Varietà: 100% Dolcetto
Altitudine vigneto: 200 metri slm
Area di produzione: vigneto situato a Cella Monte. Suolo calcareo ed argilloso esposto a sud-ovest.

Produzione

Periodo della vendemmia: Settembre
Sistema di potatura: Guyot
Densità di piantagione: 4500 ceppi per ettaro
Metodo di raccolta: Manuale, in cassetta o in bigonce
Resa: 100 q/ha

Vinificazione

Vinificazione: classica in rosso con affinamento sulle bucce variabile tra i 10 e i 20 giorni
Tipo di affinamento: acciaio
Durata di affinamento: 10 mesi

Analisi

Alcol: 13,5% vol
Acidità: 6,48 g/L
Estratto non riduttore: 24,7 g/L
Solfiti: 56 mg/L

Altre informazioni

Temperatura di servizio: 16 – 18 °C

Potrebbe interessarti anche

La cantina